Blog

L'insopprimibile passione del volo

Ernesto Campanelli, l’intrepido aviatore oristanese famoso negli anni Venti e Trenta

Ernesto Campanelli

Nato a Nuoro, si trasferì giovanissimo nella città arborense di cui divenne figlio adottivo. Passato dalla Marina all'Aviazione, nel 1925 prese parte, come maresciallo motorista, al raid Italia-Giappone e ritorno sull'idrovolante pilotato da Francesco De Pinedo. L'impresa, che ebbe risonanza mondiale, gli conferì grande prestigio. Negli anni successivi, prese parte ad altre importanti trasvolate e, nel 1933, oramai colonnello, collaborò attivamente alla crociera del "Decennale". Durante il secondo conflitto mondiale, comandò alcune scuole e morì in seguito ad un investimento il 18 luglio 1944. Frugando tra manoscritti e vecchie carte ingiallite dal tempo alla ricerca di personaggi della Oristano che fu, siamo andati a rileggere la storia fatta dì perizia e di ardimento che sul finire del 1925 infiammò tutta l'1talia. Protagonisti, il marchese Francesco De Pinedo e il maresciallo d'aviazione oristanese Ernesto Campanelli.

Curiosita Sul Cessna 172

Progetto e sviluppo

Misurato per la sua longevità e popolarità, il Cessna 172 è l'aeroplano leggero prodotto nella storia che ha avuto più successo. I primi modelli di produzione furono consegnati nel 1956 e sono ancora in produzione fino al 2007; ne sono stati costruiti più di 43 000 esemplari. I principali concorrenti dello Skyhawk sono il Beechcraft Musketeer, le serie Grumman AA-5 (nessuno dei quali è però tuttora in produzione), il Piper Cherokee e, più recentemente, il Diamond DA40.

Links

Salve a tutti :)
Mi segnalate collegamenti del settore aeronautico che considerate interessanti.
Saluti
Pierpaolo

Pagine

Abbonamento a Feed RSS - blog

Accesso utente