Utilizzo Trasponder SSR in vigore dal 12/10/2017

Reg. 923/2012 SERA, SERA.13001

AIR RAC ---- 12 OCT 2017 (A9/17)

2.2 Utilizzo di un transponder SSR ;
1) Quando un aeromobile ha in dotazione un
transponder funzionante, il pilota deve impiegare il
transponder in ogni momento durante il volo,
indipendentemente se l'aeromobile è all'interno o al
di fuori dello spazio aereo dove l'SSR è utilizzato
per scopi ATS.

2) I piloti non devono inserire il dispositivo 'IDENT' a
meno che non sia richiesto dall'ATS.

3) Ad eccezione dei voli nello spazio aereo dove
l'ENAC ha stabilito l'uso obbligatorio del
transponder (TMZ), gli aeromobili senza
un'alimentazione di energia elettrica sufficiente
sono esentati dall'obbligo di impiegare il
transponder in ogni momento.

2.3 Selezione del transponder SSR Modo A 2.3 SSR transponder Mode A code setting
1) Per indicare che si trova in una situazione di
emergenza specifica, il pilota di un aeromobile
equipaggiato di SSR deve:

a) selezionare il codice 7700 per indicare uno
stato di emergenza a meno che l'ATC non
abbia precedentemente istruito il pilota ad
impiegare il transponder su un codice
specifico. In quest'ultimo caso, il pilota può
tuttavia selezionare il codice 7700
ogniqualvolta vi sia una specifica ragione di
credere che ciò possa essere la migliore linea
d'azione;

b) selezionare il Codice 7600 per indicare uno
stato di avaria delle comunicazioni radio;
c) tentare di selezionare il codice 7500 per
indicare uno stato di interferenza illecita. Se le
circostanze lo giustificano, in alternativa
dovrebbe essere utilizzato il codice 7700.
2) Ad eccezione dei casi descritti alla precedente
lettera a), il pilota deve:
a) selezionare i codici come istruito dall'ente
ATS; o
b) in assenza di istruzioni ATS relative alla
selezione del codice, selezionare il codice
2000; o

c) quando non vengono ricevuti i servizi di
traffico aereo, selezionare il codice 7000 allo
scopo di migliorare la localizzazione degli
aeromobili adeguatamente equipaggiati.

Accesso utente